Archivio per l'etichetta ‘punto

Settore giovanile: Biancoazzurri formato trasferta   Leave a comment

LEGGI TUTTI I RISULTATI DEL WEEKEND QUI
La Tritium fa la voce grossa lontana da Trezzo. Sei le formazioni impegnate fuori casa. Il bilancio è positivo: 3 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta. Prove di forza per gli Allievi Regionali Professionisti 1994 e i Giovanissimi B 1997. Entrambe le squadre liquidano l’avversario con un punteggio tennistico. I ragazzi di Giancarlo Robbiati rifilano un 6-2 alla malcapitata FeralpiSalò. Ancora una volta in evidenza l’attaccante Giorgio Verga che grazie al poker messo a segno supera le trenta reti in campionato. Di Carrara e Gandaglia (proveniente dagli Allievi B 1995) le altre due marcature. Risultato ancor più netto è quello dei ragazzi di Igor Galimberti. Nel 6-0 alla Pontirolese entrano nel tabellino dei marcatori sei diversi giocatori. Segno che il gruppo è forte e che il mister dispone di molte frecce al proprio arco. Era soltanto un’amichevole, ma anche i Pulcini 2001 Rossi sono all’altezza dei compagni più grandi. I biancoazzurri di Christian Mauri espugnano agevolmente il campo del Cavenago per 3 tempi a 0 (11 a 2 in gol).
I due pareggi in trasferta hanno comunque il valore di una vittoria. Sfortunati i Giovanissimi B Regionali Professionisti 1998 di Giovanni Gargantini che sbattono più volte contro il muro alzato dalla difesa del Montichiari e non vanno oltre lo 0-0. Pareggio a reti bianche anche per gli Esordienti 1998/1999. Per i ragazzi di mister Di Domenico comunque un buon punto, raccolto nel difficile campo della Caravaggese. Inaspettata invece la sconfitta degli Esordienti 1999. All’andata i ragazzi di Ezio Pagnoncelli si erano imposti per 3 tempi a 0 (7 a 0 in gol). A Cisano invece i biancoazzurri incappano in una sconfitta per 3 tempi a 2 (1 a 0 in gol).
Anche fra le mura amiche, i risultati sono incoraggianti. Dopo il turno di riposo in campionato tornano in campo gli Allievi B 1995. I ragazzi di Stefano Sana non perdono il vizio della vittoria e superano il Medolago con un netto 4 a 1. A decidere il match le doppiette di Filisetti e Titaro. Risultato rotondo anche per i Giovanissimi Regionali Professionisti 1996 che sconfiggono per 3 a 0 il Pergocrema con reti di Idrissi, Gjokeja e Colleoni. Continua così l’ottimo periodo di forma dei biancoazzurri di Piero Macaro, imbattuti nel 2011 e sempre più in alto in classifica. Convincente vittoria casalinga per i Pulcini 2000 Verdi di Giuseppe Zonca che superano l’U.S.O. Zanica per 3 tempi a 0 (8 a 1 in gol). Altra goleada è quella dei Pulcini 2001 Verdi di Marco Cantù che rifilano 16 reti al Misano vincendo tutti e tre i tempi. Sfortunato il pareggio dei ragazzi di Manuel Monzani. Con il Mornico, le furie rosse non sono brillanti come al solito e pagano a caro prezzo l’imprecisione sotto porta. Rammarico quindi per i Pulcini 2000 Rossi che si devono accontentare del pareggio per 3-3 sia in tempi che in gol.
Brutta battuta d’arresto invece per i Berretti del duo Romualdi-Fratus. L’avversario di giornata era sulla carta abbordabile. Ma il Montichiari penultimo in classifica era reduce dalla vittoria casalinga con il Verona e si è ripetuto contro i nostri ragazzi imponendosi per 1 a 0. Già sabato prossimo, i biancoazzurri avranno l’occasione per rifarsi sul proprio campo contro il Sudtirol. Da segnalare infine l’intenso derby biancoazzurro disputato dalle due squadre dei Pulcini 2002.
Luca Rappazzo
Annunci

Settore giovanile: Pioggia di gol per la Tritium   Leave a comment

LEGGI TUTTI I RISULTATI DEL WEEKEND QUI
Weekend prolifico per i biancoazzurri. 68 gol in 14 gare. Una media di quasi 5 gol a partita. Ad alzare la media sono i Pulcini 2002 e 2001. Vittoria per 3 a 0 (8 a 0 in gol) per i Pulcini 2002 Rossi di Luca Tironi sul campo dell’Oratorio San Giuseppe. Stesso numero di reti (8 a 1 in gol) per i Pulcini 2001 Rossi di Christian Mauri che battono fra le mura amiche il Capriate per 3 tempi a 0. Poco prima sul campo di Crespi D’adda i Pulcini 2001 Verdi di Marco Cantù hanno superato agevolmente per 3 tempi a 0 (13 a 0 in gol) il Castel Rozzone. Larga vittoria anche per i Pulcini 2002 Verdi di Omar Barzaghi che nella trasferta di Brambate sconfiggono l’Oriens per 3 tempi a 1 (7 a 2 in gol).
Le trasferte dei Pulcini 2000 erano sulla carta più impegnative. E così è stato. I biancoazzurri di Manuel Monzani non riescono ad avere la meglio dell’ostico Caravaggio e si devono accontentare del pareggio, 2 a 2 in tempi e in gol. Gara difficile anche per i Pulcini 2000 Verdi di Giuseppe Zonca che vengono sconfitti dalla Forza e Costanza per 3 tempi a 2 (3 a 1 in gol).
Gli Esordienti 1999 di Ezio Pagnoncelli confermano di essere in un ottimo periodo di forma nella rotonda vittoria per 3 tempi a 0 (6 a 1 in gol) nei confronti del Trealbe. Ritornano meritatamente alla vittoria anche gli Esordienti 1998/1999 di mister Di Domenico. La Colognese è un osso duro, ma i biancoazzurri legittimano il risultato il 3 a 2 (in tempi) con tre gol fatti e uno solo al passivo. Chiude il programma di sabato il match della Juniores Berretti contro la capolista Brescia. I ragazzi del duo Romualdi-Fratus mostrano di non essere da meno delle rondinelle e riescono a segnare tre reti alla miglior difesa del campionato. Grossa soddisfazione per il 3 a 3 finale firmato Scaldaferro Leoni e Isoardi.
La domenica sorride ai biancoazzurri.  Primi 3 punti per i Giovanissimi B Regionali Professionisti 1998. I ragazzi di Giovanni Gargantini superano brillantemente l’Aurora Pro Patria per 3 a 1 grazie alle reti di Sammarco, Maglione e Signorelli. Pokerissimo per i ragazzi di Igor Galimberti. I Giovanissimi B 1997 espugnano il campo della Pagazzanese con un netto 5 a 0. In evidenza Baffi, autore di una doppietta. Gli altri marcatori sono Sana, Gerenzani e Medici. Vittoria casalinga per i Giovanissimi Regionali Professionisti 1996 che sconfiggono per 2 a 0 il Pavia. Con questa vittoria i biancoazzurri di mister Macaro rimangono agganciati ai piani alti della classifica. Non perdono un colpo gli Allievi B 1995 di Stefano Sana. Nella vittoria per 3 a 0 ai danni del Capriate finiscono sul tabellino dei marcatori Pagnoncelli, Cimadoro e Colleoni. Ancora una volta Giorgio Verga trascina i suoi alla vittoria in trasferta contro il Carpendolo. Nel 4 a 1 degli Allievi Regionali Professionisti 1994 vanno a segno anche Cecere e Bassani. Per gli uomini di Giancarlo Robbiati il sogno continua. E’ rimasto solo il Milan davanti, distante un solo punto.
Luca Rappazzo

Settore giovanile: Tritium quasi implacabile fra le mura amiche   1 comment

LEGGI TUTTI I RISULTATI DEL WEEKEND QUI
A Trezzo sull’Adda non si passa. Sei gare casalinghe, cinque vittorie e 1 pareggio. In questo weekend, solo i Giovanissimi B 1997 non completano  l’en-plein biancoazzurro, con il 3-3 nella sfida con l’Acos Treviglio. I ragazzi di Igor Galimberti incappano nella prima “X” della stagione in campionato dopo una serie impressionte di 11 vittorie di fila. E lo stop arriva ancora dai gialloneri trevigliesi che si confermano una buona squadra, vera bestia nera dei biancoazzurri in questa stagione.
Gli Allievi Regionali Professionisti 1994 sono sicuramente fra le squadre più in forma in questo periodo. I ragazzi di mister Giancarlo Robbiati superano i pari età del Renate con un roboante 5 a 1. “Man of the Match” è stato Giorgio Verga, autore del poker che affonda i nerazzurri. Nota di merito ancora per Andrea Scaldaferro che, dopo le ottime prestazioni e le reti della scorsa settimana, non perde anche in questa giornata l’appuntamento con il gol. Non tradiscono le attese entrambe le squadre dei Pulcini 2000. Le furie rosse di Manuel Monzani vincono per 3 tempi a 0 contro l’Asperiam 1999. Un match dal doppio volto. Prima metà di partita non convincente e confusionaria. Seconda parte più sciolta e ben giocata. Stesso risultato per i Pulcini Verdi di Giuseppe Zonca che sconfiggono agevolmente il Bolgare per 3 tempi a 0. Viaggiano in coppia anche i Pulcini 2002. I Rossi di Luca Tironi si impongono con un rotondo 3 a 0 (10 a 1 in gol) sulla Brignanese. Non sono da meno i Verdi di Omar Barzaghi che rifilano al Real Mapello 12 gol e conquistano tutti e 3 i tempi.
In chiaroscuro il bilancio delle formazioni biancoazzurre impegnate in trasferta. Chi può ritenersi soddisfatto è Stefano Sana. I suoi Allievi B 1995 si riprendono subito dopo i primi punti persi in campionato nel pareggio di settimana scorsa. I biancoazzurri vincono per 5 a 1 sul campo della Cisanese, grazie al tris di Gandaglia e alle reti di Cimadoro e Pagnoncelli. Vittoria in trasferta anche i Giovanissimi Regionali Professionisti 1996. Sul difficile campo di Montichiari, i ragazzi di Piero Macaro recuperano due gol ai padroni di casa con il tris firmato Previtali, Arnoldi e Colleoni. Corsare anche le due squadre dei Pulcini 2001. I Rossi di Christian Mauri espugnano il campo del Mario Zanconti per 3 a 0 (10 a 1 in gol), mentre i Verdi di Marco Cantù superano i 2000 del Madone per 3 a 0 (6 a 1 in gol). Buona la prova degli Esordienti 1999 di Ezio Pagnoncelli che vincono sul difficile campo di Capriate San Gervasio con il punteggio di 3 tempi a 1 (6 a 1 in gol).
Pareggio esterno importante (1-1) per la Juniores Beretti contro la Virtus Bassano. Gli uomini del duo Fratus-Romualdi non solo affrontavano una formazione ostica, ma anche una diretta concorrente in classifica, staccata solo di un punto. Grossa soddisfazione quindi per i biancoazzurri che, con il gol di Isoardi, ottengono un punto pesante e mantengono invariato il distacco dagli avversari.
Debutto amaro invece per i Giovanissimi Regionali Professionisti 1998. I ragazzi di Giovanni Gargantini perdono di misura (1 a 0) contro il Lecco l’esordio nel Girone primaverile e devono rimandare l’appuntamento con i primi punti in classifica. Sconfitta anche per gli Esordienti 1998/99 di Angelo Di Domenico che cedono 3 tempi a 1 sul campo dell’ostica Stezzanese (classe 1998), ma confermano la loro crescita costante contro avversari di un anno superiore.
Luca Rappazzo

Settore giovanile: Ricominciano tutti i campionati e sale l’adrenalina   Leave a comment

Per i biancoazzurri è finito il letargo. Dopo la lunga sosta invernale finalmente tutte le squadre nel nostro settore giovanile tornano a misursi nei rispettivi campionati. Unica eccezione per i Giovanissimi 1998 alle prese con il turno di riposo. I ragazzi di Giovanni Gargantini hanno però potuto saggiare il proprio stato di forma nell’amichevole contro i Giovanissimi 1997 della Pozzuolese. Test superato di slancio con un tennistico 6 a 3.
Protagonista del weekend è stato Andrea Scaldaferro, classe ’94. Il promettente attaccante era al debutto con i più grandi Juniores Berretti  nella delicata gara interna contro il Mezzocorona. Gli uomini del duo Romualdi – Fratus erano reduci da un solo punto nelle ultime due giornate e avevano bisogno dei tre punti per rimanere nei piani alti della classifica. La rete siglata dal giovane centravanti è risultata decisiva per sbloccare il risultato e permettere ai suoi di superare i rotaliani. Ma non è tutto. Scaldaferro si è ripetuto anche il giorno successivo con i suoi Allievi Regionali Professionisti 1994 nella trasferta di Brescia. Sua la rete che ha permesso ai ragazzi di Giancarlo Robbiati di espugnare il difficile campo delle rondinelle.
Il weekend aveva in programma per alcune delle nostre formazioni degli scontri al vertice. Il bilancio non è stato positivo. Gli Allievi B 1995 di mister Sana sono incappati nel primo gol subito del loro campionato. Merito della seconda della classe, il Giovanile Villa D’adda, che ha messo in difficoltà i biancoazzurri costringendoli al pareggio. Peggio è andata ai Pulcini Rossi 2001 e Pulcini Rossi 2000. I ragazzi di mister Mauri si sono dovuti arrendere di fronte alla forza dell’Atalanta che, anche fuori casa, si è dimostrata superiore. Per i Pulcini di Manuel Monzani, invece, sconfitta di misura contro la Fara Olivana, in una gara comunque ben giocata.
Neppure mister Di Domenico e mister Zonca possono sorridere. Gli Esordienti 1998/1999 sono superati in casa dall’Alzano Cene per 3 a 1, mentre i Pulcini 2000 Verdi non sono riusciti a raccogliere l’intera posta in palio. Dopo aver vinto 2 a 1 nel girone di andata, la Colognese si conferma squadra ostica e riesce a strappare un pareggio per 2 a 2.
Risultati positivi per tutte le altre compagini. Vittoria netta per i Giovanissimi Regionali Professionisti 1996 di Piero Macaro contro la FeralpiSalò grazie alla doppietta di Margutti e alla rete di Previtali. Bene anche i Giovanissimi B 1997 di Igor Galimberti che proseguono la loro marcia trionfale con il 4 a 0 al Mario Zanconti e gli Esordienti 1999 di Ezio Pagnoncelli che superano 3 a 1 il Paladina. Infine, giornata di goleade per i Pulcini 2001 Verdi  a Ciserano e per entrambe le compagini biancoazzurre del 2002 che affondano il Trealbe e il Città di Dalmine.
Luca Rappazzo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: