L’avversario di turno: Pro Vercelli   Leave a comment

Scontro al vertice. I piemontesi allenati da Maurizio Braghin, in serie positiva da 5 partite, occupano il terzo posto in classifica. Per la Pro i tre punti non arrivano dal giorno della sentita quanto affascinante sfida contro il Casale. Da quel successo le Bianche Casacche non hanno più trovato la via del gol e si sono dovute accontentare di due 0-0 consecutivi. Non fa notizia l’imperforabilità della porta difesa da Valentini. Il reparto arretrato, con sole 11 reti concesse agli avversari, risulta essere il migliore del girone A.
I problemi per la squadra vercellese cominciano dalla cintola in su. Le 25 reti messe a segno rappresentano un bottino scarno per una squadra che punta alla vittoria del campionato. Sicuramente l’acquisto di Simone Malatesta, già autore di 3 gol, può essere determinante per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. L’attaccante, ex Carpi, è arrivato per dare man forte al duo Di Piazza-Santoni. Il primo, contro la capolista, non ci sarà per squalifica; il secondo, dopo un girone d’andata condito da 5 marcature, ha voglia di tornare ad esultare. A completare il terzetto offensivo nel 4-3-3 di mister Braghin sarà sicuramente Matteo Bonomi, un ex in terra bergamasca. Giocatore estroso e prolifico, è il cannoniere principe della squadra piemontese. Otto le sue realizzazioni, di cui la metà su calcio di rigore.
Altro dato interessante che si può estrapolare dopo 21 partite, è quello relativo alle sconfitte subite. La Pro Vercelli, a braccetto con la FeralpiSalò, è la formazione meno battuta. Solo 2 volte ha dovuto lasciare agli avversari l’intera posta in palio. Il secondo record è quello che rappresenta la vera forza dei Bianchi Piemontesi, ovvero l’imbattibilità casalinga. Nessuno è riuscito, finora, a espugnare il “Silvio Piola”; pochissimi quelli che hanno avuto il piacere di festeggiare un gol nel fortino vercellese. Numeri e statistiche alla mano, sembrano esserci tutti gli ingredienti per poter confezionare una sfida di alto livello. All’andata la ciliegina sulla torta l’ha messa il biancoazzurro Teso. Alla Pro Vercelli il compito di rendere indigesta la trasferta dei primi della classe.
Antonio Priore
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: