Tritium-Renate (2-0): le interviste   Leave a comment

Stefano Vecchi (all. Tritium): Abbiamo rischiato qualcosa nel primo tempo, pur creando buone occasioni. La partita era giocata a viso aperto da entrambe le squadre, poi siamo stati bravi e fortunati a passare in vantaggio per primi. Incontravamo una squadra che veniva da 9 partite senza sconfitte. Quindi all’inizio era naturale fare un po’ fatica. Nel secondo tempo, invece, la gestione della gara è stata perfetta. Abbiamo gestito il vantaggio con il gioco, proponendo l’azione in modo costante. Nelle ultime partite questo era un po’ mancato. Portiamo a casa tre punti importantissimi, arrivati in un turno piuttosto favorevole, visti i risultati. Siamo in testa, siamo soddisfatti, ma abbiamo anche avversari che devono recuperare partite. Con questi risultati, allunghiamo ancora sulla sesta, l’ultimo posto valido per i playoff che restano il nostro obiettivo. Il merito comunque è di un gruppo dal valore assoluto. Oggi avevamo tre assenze importanti (Dionisi, squalificato; Bortolotto Enrico e spampatti, infortunati ndr), ma chi è ritornato titolare ha tenuto il livello molto alto. Abbiamo ottime variabili in tutti i ruoli e oggi i vari Teso, Vecchio e Chimenti lo hanno ancora dimostrato.
Dario Teso (difensore Tritium): Ci aspettavamo una squadra aggressiva, che già dal riscaldamento ha tenuto a far vedere la sua carica. Le difficioltà iniziali erano dovute soprattutto al loro pressing alto. Siamo abituati a cominciare l’azione in tranqullità e il loro agonismo ci ha costretti a cercare i nostri attaccanti oltre il centrocampo. Nel secondo tempo, invece, abbiamo preso in mano il gioco senza rischiare più nulla. Il merito è di questo gruppo splendido. Chi gioca meno si sente sempre protagonista di qualcosa, aldilà del buon momento sportivo. ed è questa la nostra forza. Oggi rientravo da titolare dopo tante partite e credo di aver dato il mio contributo. Il nostro obiettivo rimane sempre quello di mettere in difficoltà il mister con buone prestazioni. Il gol? Sono molto felice. L’ho visualizzato subito. E’ stato la ciliegina sulla torta di una giornata splendida.
Simone Boldini (all. Renate): Abbiamo iniziato la partita con l’atteggiamento giusto, ma la cattiva gestione di due episodi ci è stata fatale. Andare in svantaggio su un campo stretto come questo, rende difficile recuperare con una manovra ordinata. La Tritium, nonstante le assenze, si è dimostrata una squadra di qualità. Esterni veloci e due attaccanti esperti e scaltri nel procurarsi quei calci piazzati che alla fine si sono rivelati decisivi. Il nostro momento? Siamo in emergenza. Oggi Brignoli non era in buon condizioni e l’infortunio di Cortinovis (sospetta distorsione del ginocchio destro ndr) arriva a complicare le cose in un momento delicato. Mercoledì recuperiamo a San Giusto Canavese. Dobbiamo fare risultato, nella speranza, da qui in poi, di non perdere altri giocatori importanti.
Manuel Monzani
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: