Zanga, dietro le quinte della sicurezza Tritium   Leave a comment

Chi è un delegato sicurezza? E’ colui che, nelle domeniche al Comunale, si assicura che tutto si possa svolgere nel rispetto delle (tante) regole imposte alle società professionistiche. Questo ruolo in Tritium è ricoperto da Alberto Zanga, nella vita quotidiana manager nel settore petrolifero–energetico e consigliere nazionale Assopetroli e Assoenergia, durante il week-end responsabile del corretto svolgimento della partita fuori dal campo. Un ruolo impopolare ma necessario nella nuova categoria.
Dottor Zanga, quali sono in materia di sicurezza le differenze tra la Serie D e la Seconda Divisione?
Per poter rispondere a questo quesito, per prima cosa occorre ricordare  la determinazione nr. 17/2009 del 7/4/2009 che distingue tra impianti con capienza superiore ai 4mila spettatori e impianti con capienza inferiore ai 4mila spettatori. Noi rientriamo in questo secondo caso e pertanto siamo soggetti alle normative in materia di ticketing e di stewarding.
Cosa si intende per ticketing?
Semplicemente che la società è responsabile della emissione, distribuzione, vendita e cessione dei titoli di accesso agli impianti sportivi e, come tale, deve assicurare la disponibilità di posti a sedere tutti numerati associando a ciascun posto un biglietto nominativo. Non da ultimo significa che, all’atto di ingresso degli spettatori allo stadio, deve assicurare la verifica automatizzata dei titoli di accesso e della corrispondenza  dell’identità con i titolari dei biglietti stessi. Questo è il motivo per cui si trovano gli stewards che, in area di pre-filtraggio, richiedono il documento di identità e la spiegazione del perchè i relativi biglietti devono essere letti da un palmare.
Gli stewards sono una vera e propria novità al Comunale.
Sì, sono persone qualificate. Pensi che, come me, hanno dovuto prima frequentare un corso di formazione e poi superare un esame per ottenere l’attestato di abilitazione. A questo ha pensato direttamente la Tritium che ha dimostrato di essere autonoma sotto questo punto di vista.
Ci sono orari e scadenze da rispettare?
Per quanto riguarda lo stewarding, 48 ore prima della gara riceviamo dalla Questura il numero degli stewards da impiegare. L’Ufficio di Gabinetto ne definisce il numero dopo aver ricevuto la comunicazione dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive in base al rischio della partita. Il limite minimo è 10 stewards. Prevedo che ne avremo in numero più elevato nelle partite più importanti come è già successo contro la Pro Vercelli. Penso a Pro Patria, Savona e Lecco.
Con chi avviene questo tipo di comunicazione?
Avviene in linea diretta con la Questura di Milano, dato che siamo la terza squadra professionistica (dopo Milan e Inter, ndr) della Provincia.
Come ha risposto il pubblico di Trezzo a queste nuove regole?
E’ indubbio che all’inizio ci siano stati dei disagi. Le porte chiuse e il cambio delle abitudini nel partecipare alla partita. E’ stato necessario fare un salto di mentalità che la gente, per la maggior parte, ha recepito in modo maturo. Il rispetto di queste norme da parte dei tifosi è troppo importante. In termini di prestigio, ma soprattutto in termini di regolamento onde evitare di ricevere sanzioni di ogni genere.
Qualora la Tritium ottenesse la promozione in Prima Divisione, cambierebbe qualcosa in termini di sicurezza?
In Prima Divisione c’è la necessità di giocare in uno stadio con capienza superiore. E’ ancora troppo presto per pensare a questa evenienza. In ogni caso, come sempre e come è nel suo stile, la società cercherà di affrontare al meglio la situazione qualora dovessimo passare di categoria. Sicuramente andrà implementata la sicurezza con la video-sorveglianza e i tornelli agli ingressi. Per la riunione del G.O.S., invece, siamo già attivi.
Che cos’è il G.O.S.?
E’ il Gruppo Operativo Sicurezza, diretto da un Ufficiale di Pubblica Sicurezza nominato dal Questore. Nonostante la sua costituzione sia obbligatoria nel caso di uno stadio con una capienza superiore ai 4mila spettatori, dall’inizio della stagione abbiamo istituito questo tavolo dando dimostrazione di vero interesse per l’ambito della sicurezza. In altri termini cerchiamo di fare più del necessario.
La Commissione Disciplinare Nazionale, proprio in questi giorni, ha penalizzato la Tritium di 2 punti. Può dirci qualcosa in più?
Per quanto concerne questa faccenda mi rifaccio al comunicato stampa emesso dalla Società.
Dal punto di vista sportivo cosa pensa di questa ascesa della Tritium?
Da tifoso e da azionista della Tritium mi fa piacere vedere la squadra competere a questi livelli. Nessuno se lo sarebbe mai immaginato. Per questo va fatto un plauso ai giocatori, allo staff e, non da ultimo, a chi in società si è occupato di gestire l’aspetto tecnico.
Ogni tanto riesce a dare un’occhiata alle gesta dei ragazzi di Mister Vecchi?
Le partite in casa, a causa del mio ruolo e di tutto ciò che ne concerne, non riesco a vederle.  Il mio compito principale è quello di stare a contatto con il Dirigente dell’Ordine Pubblico per le ragioni che si possono ben comprendere.
Allora come fa a capire se la squadra sta andando bene o meno?
Beh, ci sono i boati del pubblico che mi avvisano quando facciamo gol.

Antonio Priore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: