Dionisi: «La FeralpiSalò? Non cambierei nessuno dei nostri con uno dei loro»   2 comments

Il capitano suona la carica. Archiviata la vittoria sul Montichiari, Dionisi ormai non si nasconde più. Punta in alto. La squadra non ha digerito la sconfitta immeritata dell’andata con la FeralpilSalò e per domenica promette battaglia.
 

Alessio, qual è il tuo giudizio sulla partita contro il Montichiari?
Il primo tempo è stato giocato davvero benissimo e credo di non esagerare. Soprattutto da metà campo in avanti abbiamo fatto tutto quello che voleva il mister.

E il secondo tempo?
E’ stato l’esatto opposto. Molto al di sotto delle nostre possibilità. In superiorità numerica non abbiamo sfruttato le occasioni nelle quali potevamo raddoppiare.
Merito anche del Montichiari?
Sicuramente. E’ una buona squadra che non molla mai. Corrono molto e difficilmente fanno brutte figure.
Qual è la spiegazione di questo calo?
E’ come un nuovo inizio di campionato. Il richiamo atletico fatto durante la sosta può avere influito. Poi c’è anche l’attenuante di 3 o 4 gocatori che si sono allenati pochissimo in settimana. E’ venuta a mancare la lucidità e abbiamo sbagliato troppi passaggi nel secondo tempo. Loro stavano meglio di noi, forse hanno gestito diversamente la sosta.
Considerate le difficoltà, è stata una prova di maturità?
Direi che l’abbiamo già superata in altre circostanze. Effettivamente loro avrebbero potuto pareggiare, però  siamo strasoddisfatti perché la prima partita dopo la sosta di solito è un po’ particolare. Sono punti pesanti.
Il mister ha dichiarato di puntare ai primi 5 posti. Sei d’accordo?
A inizio campionato avrei firmato per una salvezza tranquilla. Ora non lo farei più. Abbiamo affrontato tutte le squadre e ci siamo resi conto che possiamo stare nella zona playoff. Abbiamo un buon margine sulla sesta.
Ma considerati i problemi societari della Pro Patria non si può vincere il campionato?
E’ ancora presto. La Pro Patria è la più forte del campionato, ma non si sa che fine farà. Ci sono comunque società e squadre più attrezate di noi. Mi riferisco a Pro Vercelli e Lecco. Non abbiamo in mente la vittoria del campionato, però può succedere di tutto. Se qualche squadra avrà dei problemi magari ne potremo approfittare.
Scaramanzia?
No. E’ solo realismo.
La prossima partita sarà con la FeralpiSalò.
Sinceramente non vedo l’ora. Loro sono una buona squadra, però io non cambierei nessuno di noi con qualcuno di loro. L’andata è stata particolare perché noi non ci eravamo calati ancora nella realtà della categoria. E’ stata giocata meglio da noi, ma hanno vinto loro.
Cercate vendetta?
No. Però è un test importante. Non vediamo l’ora di misurarci per dimostrare che il risultato dell’andata è stato ingiusto.
Firmeresti per un pareggio?
Assolutamente no. Non è nella nostra mentalità. Poche squadre sono migliori di noi e loro sono sul nostro livello.
Luca Rappazzo
Annunci

2 risposte a “Dionisi: «La FeralpiSalò? Non cambierei nessuno dei nostri con uno dei loro»

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. beh speriamo proprio domenica di vedere una bella partita e soprattutto…. di vincere ancora :-)))

    ciao a tutti

  2. Grande capitano!!!!!!
    Sagge considerazioni.
    Complimenti a Gavazzeni 2 reti nel quadrangolare di Lega Pro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: